Il trimmer si utilizza nei punti in cui è necessario effettuare una regolazione.

Esistono:

> Trimmer resistivi
> Trimmer capacitivi

 

Trimmer resistivi

 

 

Un trimmer resistivo è un resistore il cui valore di resistenza può essere regolato, ruotando una sorta di vite di cui dispone. Ha gli stessi parametri di un resistore fisso.

Se un trimmer è da 470 Ohm, significa che ruotando la sua vite, è possibile regolare la resistenza da 0 a 470 Ohm. Tale resistenza può essere misurata tra il piedino centrale ed uno dei laterali. Tra i due laterali invece, è presente sempre la resistenza massima (che rimane fissa).

Esistono:

> Trimmer resistivi al carbone
> Trimmer resistivi in cermet

 

Trimmer resistivi al carbone

I trimmer più economici sono quelli al carbone (i primi due a sinistra nella foto qui sopra).

Questi sono prodotti in due versioni: da 0,1W e da 0,25W. Poichè sono ampiamente diffuse soltanto queste due potenze, si usa suddividere questi trimmer in "piccolo" (0,1W) e "grande" (0,25W). Per ciascuna delle due potenze, viene prodotta la versione verticale e orizzontale.

Quindi, ricapitolando, i principali modelli commerciali sono:

> piccolo verticale (0,1W)
> piccolo orizzontale (0,1W)
> grande verticale (0,25W)
> grande orizzontale (0,25W)

 

Valori commerciali dei trimmer al carbone

100

1K

10K

100K

1M

220

2,2K

22K

220K

2,2M

470

4,7K

47K

470K

4,7M

Il valore di resistenza è riportato chiaramente sul corpo del trimmer, come nella tabella qui sopra.

L'assenza dell'unità di misura sottintende che si parla di Ohm (Esempio 220 significa 220 Ohm).

 

Trimmer resistivi in cermet

Sono i modelli più professionali

Si dividono essenzialmente in:

> Trimmer in cermet monogiro
> Trimmer in cermet multigiro

 

Trimmer in cermet monogiro (a un giro)

Quello centrale nella foto in alto.

Potenza di 0,5W

É possibile ruotare il cursore, nell'arco di circa tre quarti di giro (circa 260°).

Esiste in versione orizzontale e verticale.

 

Trimmer in cermet multigiri (a 20 o 25 giri)

Gli ultimi due a destra nella foto in alto.

Potenza di 0,5 e 0,75W

É possibile ruotare il cursore, fino a compiere 20 o 25 giri.

Viene utilizzato nelle applicazioni in cui è necessario effettuare regolazioni molto precise, in cui l'uso di un trimmer monogiro risulterebbe troppo critico.

 

Valori commerciali dei trimmer in cermet

100

1K

10K

100K

1M

200

2K

20K

200K

-

500

5K

50K

500K

-

Il valore di resistenza è riportato sul corpo con il codice a tre cifre. Le prime due cifre indicano le prime cifre del valore, mentre la terza cifra indica il numero di zeri da aggiungere, sottintendendo il valore in Ohm.

Ad esempio 203 significa che è necessario aggiungere 3 zeri a "20". Quindi 203 significa 20.000 Ohm (cioè 20K). Allo stesso modo, 201 significa 200 Ohm, 502 significa 5K, 105 significa 1M, e così via.

 

Trimmer capacitivi

 

 

Un trimmer capacitivo è un condensatore il cui valore di capacità può essere regolato, ruotando la "vite" di cui dispone. Ha gli stessi parametri di un condensatore fisso, e la capacità è espressa con la gamma di regolazione che valla capacità minima a inizio corsa alla capacità massima che si ha a fine corsa (cioè ruotando completamente la vite).

 

Ecco i più diffusi valori di capacità che troviamo in commercio:

1,5÷5pF

5,2÷30pF

1,4÷10pF

2÷6pF

3÷11pF

6÷50pF

3,5÷20pF

3÷12pF

4,2÷20pF

5,5÷80pF

2÷22pF

4÷25pF

 

La gamma di capacità è stampata sul corpo del trimmer. L'unità di misura è sempre il pF.

Ad esempio, se su un trimmer è stampato 4,2/20 significa che ruotando la vite, la capacità varia da un minimo di 4,2pF a un massimo di 20pF.

Alcuni trimmer capacitivi hanno tre piedini: in questo caso due piedini sono collegati insieme, quindi i piedini utili sono sempre due (al contrario dei trimmer resistivi che hanno tre piedini utili).